Notizie
EVENTI
Pubblicato il 14/06/17

Delta Dore, partner della barca Energy Observer

Barca Energy Observer

Delta Dore ha preso il largo grazie alla partnership con Energy Observer, la prima barca alimentata esclusivamente a idrogeno ed energie rinnovabili.

Con 45 anni di esperienza “sulle spalle”, Delta Dore ancora oggi si supera con la continua creazione di prodotti con elevata: tecnologia, sicurezza e comfort; rispondendo sempre in modo ottimale alle esigenze del mercato che sono in continua evoluzione. Da aprile “prende il largo” e si spinge oltre i confini del mondo grazie alla partnership con Energy Observer, la prima nave che solca i mari con autonomia di energia.

 
Che cosa è Energy Observer?

Una sfida umana e tecnologica: Energy Observer è la prima barca autonoma di energia che genera gas serra o particelle fini, alimentata esclusivamente da idrogeno ed energie rinnovabili. Il 'laboratorio galleggiante' lascerà Saint Malo per un lungo viaggio intorno al mondo di 6 anni attraverso 50 paesi, con 101 scali, per dimostrare che è possibile navigare per migliaia di chilometri senza rilasciare alcuna CO2 nell'ambiente. Perché la responsabilità ecologica oggi è fondamentale per la sopravvivenza del nostro Pianeta bisogna preservarlo usando delle tecnologie sempre più avanguardistiche.

 
Perché è coinvolto Delta Dore?

Abbiamo voluto essere parte integrante di questo esperimento e fornire la nostra esperienza, come stiamo facendo con il progetto COMEPOS (casa energia positiva) in edilizia. Ora le soluzioni per la casa possono essere adattate alle imbarcazioni.

Con un maggiore sforzo vogliamo concentrarci sul soddisfacimento dei bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la capacità delle generazioni future. Quindi questo progetto è perfettamente in linea con i valori fondamentali attuali e prossimi.

 
Quali soluzioni Delta Dore sono a bordo della barca?

L'imbarcazione sarà dotata delle nostre soluzioni di illuminazione e di controllo riscaldamento nonché dei sistemi di sicurezza (allarme). In termini di controllo di illuminazione, il nostro sistema genererà scenari per la barca, controllando alcune decine di metri di luci e faretti a LED. Inoltre, i nostri team di R &S hanno contattato il CEA (Energie Alternative francesi e della Commissione per l'energia atomica) e le hanno attivato delle squadre per poter lavorare congiuntamente sul monitoraggio delle energie generate a bordo.

 

Dove si trova la barca in questo momento?

Energy Observer sbarcherà anche in Italia nel 2018 e potrete ammirare il grande impegno di Delta Doredal vivo a: Cagliari, Stromboli e Venezia!

consultare il sito ufficiale Energyobserver.org >