Notizie
CONSIGLI
Pubblicato il 04/11/19

Connettete il vostro allarme al vostro smartphone

Prendete il controllo della casa in ogni momento: connettete il vostro allarme al vostro smartphone

Tenete la vostra casa sotto controllo connettendo il vostro allarme allo smartphone.

Grazie all’allarme connesso sarete avvisati in caso di intrusione o anomalie tecniche (incendio, perdita d’acqua, interruzione di corrente). L’allarme connesso invia le notifiche direttamente sullo smartphone aumentando la vostra sicurezza permettendovi di ridurre così i tempi di reazione.

Delta Dore vi spiega in 6 punti come installare un sistema di allarme connesso sicuro ed affidabile.

1/ SCEGLIERE UN ALLARME PROFESSIONALE, SENZA OPERE MURARIE

Affidatevi ad un professionista per garantirvi un’installazione eseguita a regola d’arte. Sul mercato esistono due diverse tecnologie, filare o senza fili. Gli allarmi Delta Dore utilizzano una tecnologia radio, dunque senza fili, che permettono così un’installazione senza necessità di alimentazione elettrica. I vostri ambienti quindi non dovranno subire alcuna modifica decorativa o strutturale.

 

2/ ASSOCIATE DEI SENSORI COMPATIBILI CON LA PRESENZA DI ANIMALI DOMESTICI

La rilevazione di movimento è una funzione importante del sistema di allarme. Ricordatevi di scegliere dei modelli compatibili con la presenza dei vostri animali domestici. Scegliere il sensore adatto e personalizzabile permette di evitare fastidiosi falsi allarmi.

 

3/ VIDEO: UNO STRUMENTO IN PIÙ PER INDIVIDUARE GLI INTRUSI

Gli allarmi connessi Delta Dore inviano avvisi, sms o notifiche push in caso di anomalie rilevate all’interno dell’abitazione. Scegliendo un sensore di movimento video, potete visualizzare la vostra abitazione e verificare cosa stia succedendo. La tecnologia infrarossi di questi sensori consente, giorno e notte, di ricevere un video dell’anomalia riscontrata.

 

4/ UN ALLARME CONNESSO … ANCHE SENZA CONNESSIONE INTERNET

Gli allarmi Delta Dore permettono di verificare, in qualsiasi momento, l’interno dell’abitazione ed il buon funzionamento del sistema. Cosa succede se si verifica un’interruzione di corrente o del wi-fi? Grazie al combinatore telefonico integrato, l’allarme può funzionare in modo autonomo. Il sistema continua quindi ad informarvi inviando avvisi via sms o telefonicamente. 

 

5/ UN ALLARME CHE VI PROTEGGE, ANCHE CON LE FINESTRE APERTE

La gamma allarme è composta da diversi sensori, ma sapevate che esistono dei sensori capaci di proteggere la vostra casa, anche con le finestre aperte? Questo tipo di sensore, denominato  “ad effetto tenda”, rileva il passaggio in porte, finestre, pergolati, portici e può assicurare il controllo di quadri o altri oggetti di valore. Una funzionalità molto interessante da integrare in un sistema di protezione.

 

6/ UN ALLARME CHE VI TIENE INFORMATI

Connettendo il vostro sistema d’allarme al web server domotico Tydom, potete ricevere diversi tipi di avvisi:

  • Family Care è una funzione integrata che permette di monitorare le disattivazioni dell’allarme per utente. Se avete configurato correttamente il vostro impianto, non appena un utente disattiva l’allarme utilizzando il proprio badge verrete avvisati della disattivazione con la specifica di chi eseguito l’azione. 
  • In caso di intrusione venite allertati tramite una notifica. Se la vostra installazione è dotata di un sensore di movimento video potete visualizzare immediatamente il video dell’intrusione rilevata.

Trovate un Installatore Partner >

Scoprite i nostri prodotti della gamma allarme >